Cinque cuccioli sotto l’albero, William Bruce Cameron

 

5cucc

Aria di Natale

Descrizione

Josh vive sulle montagne del gelido Colorado, in una casa troppo grande per il suo cuore a pezzi: Amanda, il vero amore della sua vita, se ne è andata e la prospettiva di un Natale da solo non è allettante. Ma basta qualche piccolo scherzo del destino a mettere tutto sottosopra in un batter d’occhio. Cosa succede infatti se il vicino di casa in partenza per l’Europa gli molla Lucy, una cagnona irresistibile dagli occhi languidi? E se nel retro del suo pick-up trova uno scatolone da cui spuntano cinque cagnolini infreddoliti? Alle prese con tutti questi cani senza mai averne avuto uno, Josh non ha più tempo per disperarsi: ora la casa si è trasformata in un allegro campo giochi. Lucy è diventata l’adorabile mamma adottiva dei cuccioli e Josh l’umano capo branco che, con l’aiuto della bella Kerri che lavora nel canile vicino, si prende cura di loro in attesa che qualcuno li adotti per Natale. Ma l’affetto per i nuovi amici a quattro zampe cresce ogni giorno di più, insieme al legame con Kerri. Finché, all’improvviso, Amanda torna a bussare alla sua porta…

***

Quando un cane entra nella vita di una persona, anche se era del tutto inaspettato o indesiderato, trova sempre il modo di far breccia nel suo cuore.

«Come va, Lucy? Tutto bene?» Josh si inginocchiò accanto a lei e le carezzò la testa. Lei gli diede una leccatina. Il pelo sotto alle orecchie era morbidissimo e lui adorava coccolarla lì. «Sei talmente brava a fare la mamma. Sei una brava cagnona, bravissima, Lucy. Lucy, la cagnona brava bravissima» cantilenò. Tenersela abbracciata lo fece sentire meglio. Per alcuni minuti la guardò allattare la cucciolata ancora cieca , e per lui fu come sentire la forza di quel legame tra madre e piccoli, lo scorrere del latte, dell’amore, della vita. Come mai nessuno gli aveva mai detto niente di tutto questo, di com’era avere un cane? Che si trattava di qualcosa che rendeva ogni momento più importante, che in qualche modo riusciva a tirare fuori il meglio dalle giornate?

Ci si scopre ad osservare per ore tutto ciò che fa con interesse, tenerezza e crescente affetto.

Josh fece un passo indietro e osservò la tabella. Era consapevole del fatto che poche persone avrebbero tratto così tanto piacere dall’organizzare una manciata di nomi di cani in una tabella, ma lui aveva raggiunto la pura soddisfazione di quando si realizza un obiettivo. L’unica cosa che gli dispiaceva un po’ era di non essere riuscito a descrivere efficacemente Rufus. Che descrizione era “Dorme sempre con la testa posata su Cody?”.

Lo stile narrativo di Cameron non mi delude mai. È accattivante, fluido e ispira simpatia.

I cuccioli erano giunti alla comune decisione di far finta che non ci fosse alcun gatto. Ora stavano cercando di oltrepassare furtivamente Waldo e di raggiungere furtivamente il soggiorno strisciando piano lungo la parete, evitando di guardarlo di proposito. Non c’è nessun gatto. All’improvviso Waldo saltò in avanti, raggiungendoli in un solo balzo. I cuccioli ruppero le file e corsero come matti lungo il corridoio, fino alla camera sul retro. Oddio, c’era un gatto!

Nella convivenza, Josh vede tramutare l’ammirazione che prova per Lucy in sincero affetto.

«Sei la mia migliore amica, Lucy» le rivelò. Lei si mise seduta guardandolo come per dire: Ma i migliori non meritano forse un bocconcino? E allora Josh le diede un pezzetto di formaggio, un avanzo di pollo e un po’ di pancetta scaldata al microonde.

Il mio parere

Dopo aver letto la trama in quarta di copertina, il primo pensiero è stato che fosse un po’ banale. Meccanismi già visti. Ora penso, invece, che essa non renda giustizia al romanzo. Cameron accompagna in una coinvolgente storia dal profumo natalizio, senza cadere nel melenso. Il lettore segue le vicende e la crescita dei cuccioli, ognuno con la sua caratteristica che lo distingue dai fratelli. Ci si affeziona a loro. Uno dei piccoli mi ha conquistata e non lo dimenticherò mai. È incredibile come degli esserini così piccoli possano sviluppare senso di protezione e altruismo, come siano indissolubilmente legati. Un libro che ho letto due volte e certamente tornerò ad aprire.

Altri titoli nella pagina Libri di cani e gatti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...