Lo storno caduto dal nido

In questo periodo capita spesso di trovare uccellini in difficoltà. Sentiamo il loro richiamo a cui nessun adulto accorre e, preoccupati per loro, li prendiamo con le migliori intenzioni.

Eravamo di ritorno a casa, nel tardo pomeriggio e, sotto la palma del nostro giardino, il piccoletto strillava a squarciagola. Urlava così forte che ci era sembrato che la coniglietta Sandy stesse subendo l’attacco di un gatto randagio (è così che era morto il precedente coniglietto nano, Summer…chi dimentica quell’urlo di terrore puro? …ma questa è un’altra storia).

Approntiamo per lui una scatola di cartone foderata con erba e lo portiamo in casa, prima che i nostri gatti mostrino più interesse del dovuto. Diego, infatti, con atteggiamento guardingo, cerca di curiosare. Meglio non rischiare.

Lo zoo di casa attualmente conta quattro gatti, un coniglio nano, un cane e due criceti. Perché non accogliere anche un piccolo pennuto? Lo chiamiamo CadutoPiccoloJason.

La prima fase è quella di ricerca. Che specie sarà? Cerco informazioni in rete ma mi confondo ancora di più. Contatto via mail la Lipu e invio foto con richiesta di informazioni sul da farsi. Mi hanno risposto in cinque minuti!

cpj1

Pare che il piccoletto sia uno storno, uccello insettivoro e frugivoro, di circa dieci o quindici giorni, da alimentare a distanza di un’ora e mezza o due, con frutta frullata o in pezzi piccolissimi, vermi e camole del miele.

Diario di bordo

Giorno 1: La prima notte è andata bene. Ha dormito e si è svegliato alle sei per mangiare. L’entusiasmo lo abbiamo e poi questo piccoletto è davvero simpatico! Ha capito subito da dove arriva il cibo e quando ci vede apre il becco che diventa enorme. Si sente tranquillo e si fa carezzare. È una presenza discreta.

cpjcpj

Giorno 2: Che posizione strana per dormire! Chissà, forse si sente protetto. Appena mangia, gli occhietti si socchiudono e poi si poggia all’angolo della scatola con il becco all’insù.

cpj-

Giorno 3: Va alla grande. CPJ mangia e dorme regolarmente. Se gli si carezza la testolina, apre il becco per mangiare.

Giorno 4: CPJ è un tipetto tranquillo, la notte dorme e di giorno si sveglia solo per spuntini. Sta cominciando a pulirsi le penne… qui, però è tutto spiaccicato di frutta! A breve proveremo a farlo sguazzare, pare che agli storni piaccia l’acqua.

cpjfrutta

Giorno 5: CPJ cresce. Quando solleva la testa arriva a sbirciare fuori dalla scatola. Se passo avanti a lui, chiama. Prova a muovere dei passetti.

Giorno 6: Non capisco perché ma oggi dorme più del solito. Non sembra che stia male perché assume posizioni composte e continua a mangiare e bere.

Giorno 7: Questo non è un buongiorno. Stamattina ho trovato il piccolo CPJ steso…Un senso di sconforto e fallimento, non senza dispiacere per la giovane vita finita.

cpj+

In precedenza avevo raccolto altri uccellini, ma erano feriti o troppo piccoli; le prospettive erano chiare fin da subito. Con CPJ sembravano esserci ottimi presupposti che se la cavasse. Avrei voluto che crescesse e avrei voluto vederlo volare. Nelle mie ottimistiche previsioni, mi vedevo lasciare il piccoletto raggiungere i suoi simili in cima alla palma. Sembrava fossimo sulla buona strada, ma poi qualcosa è andato storto. Purtroppo non so cosa, visto che ho fatto tutto il possibile e lui stava benone.

Nel frattempo un altro storno è caduto dal nido. Ora è qui anche lui. Questo è più grande e vorace. All’inizio era molto impaurito, ma al secondo giorno si è abituato a noi e ha smesso di urlare come un forsennato. Per scaramanzia non dirò nulla… magari più avanti potrò pubblicare buone notizie.

Cosa fare se si trova un uccellino caduto dal nido

Chi trova un uccellino caduto dal nido può contattare la Lipu della propria zona che sicuramente saprà dare le giuste indicazioni su come accudirlo. L’impresa non è facile, ma neanche impossibile.

Da qui http://www.lipu.it/lazio trovate anche i link a tutte le regioni d’Italia e i contatti.

Auguro buona fortuna ai piccoli e a chi li raccoglie. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...