Un gatto randagio ma non troppo, Giulianna D’Annunzio

Vedi, Spelacchiato, cosa succede a sfidarmi? I tuoi scagnozzi non ti
credono più così degno di fare il capo. Se ti fai sfidare perfino da Fesso, hai
proprio fallito. Ah ah, no, ti sbagli, non è colpa mia. Sei tu che perdi colpi.
Sarà l’età. Lascia stare le beghe per il territorio, rassegnati. Funziona così,
se vuoi mantenere il tuo bel posticino qui, dovrai accettare di avermi tra le
zampe. Attento! Non distrarti a pensare a me, occhio a Fesso, che tanto
fesso non è. Ti ha quasi accecato.

Descrizione

COPERTINA UN GATTO RANDAGIOUn intreccio straordinario tra diversi personaggi in una storia che si dipana grazie a un intenso rapporto tra persone e animali.

Samuele ha quindici anni e due eventi molto pesanti da gestire: l’abbandono da parte del padre, schiavo dell’alcool e la morte del suo migliore amico.

La sofferenza si trasforma in rabbia e rifiuto del mondo, così Samuele si chiude in se stesso. L’unico a catturare la sua attenzione è un gatto particolare, di cui si leggono i pensieri e i punti di vista, che lentamente conquista il suo giardino e il suo cuore spezzato.

Norma scrive un diario per la nipote.

Chiara lavora in un bar e si prende cura di un vagabondo affamato e confuso.

Bruno ha smarrito la memoria, ma ha conservato una nostalgia lancinante per la propria famiglia, che vuole ritrovare ad ogni costo.

Le vite dei personaggi si annodano tra loro in un susseguirsi di avventure e disavventure che tengono con il fiato sospeso fino alla fine, in una storia a tinte gialle.

Autrice: Giulianna D’Annunzio

Editore: Spunto edizioni

ISBN 978-88-98580-28-6

Formato cartaceo

Pagine 152

Prezzo € 11,00

Acquista senza spese di spedizione su Spunto edizioni

Su IBS

Annunci